Shine Total Beauty | E tu, perché ti trucchi?
16350
post-template-default,single,single-post,postid-16350,single-format-standard,cookies-not-set,tribe-no-js,tribe-bar-is-disabled,ajax_fade,page_not_loaded,boxed,,qode-theme-ver-16.7,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive

E tu, perché ti trucchi?

Tante volte mi viene chiesto perché mi trucco… 

Io mi trucco perché quel po’ di fondotinta, quel velo di mascara, quella passatina di rossetto mi fanno sentire più carina.

Mi permettono di vedermi meglio quando mi guardo allo specchio, insomma mi fanno sentire bene. 

Inoltre assecondano la mia voglia di cambiamento: se un giorno ho voglia di qualcosa di nuovo, posso cambiare il colore del rossetto o il trucco degli occhi e in men che non si dica posso avere un’immagine di me tutta nuova, in sintonia coi sentimenti e gli umori di quella giornata. 

Labbra neutre, magari solo un po’ di lucido, se voglio essere fresca, pulita e naturale; rosso fuoco per dimostrare femminilità e darmi un tocco di colore.

Perché se mi sento un po’ giù e la mia giornata è grigia, un rossetto colorato ha la capacità di cambiarmi l’umore in 10 secondi! 

Può sembrare stupido e molto superficiale, e magari lo è, ma provaci anche tu e forse qualcosa cambierà anche per te.

Tante donne non si truccano per restare sé stesse, perché pensano che sia come indossare una maschera… ma non è così! 

Il trucco non è la maschera di Pirandello e quando lui diceva che al mondo “incontrerai tante maschere e pochi volti” vi garantisco che non si riferiva a fondotinta e cipria, magari bastasse così poco…

Il make-up (se fatto bene!) non nasconde affatto ciò che siamo, ma semplicemente valorizza i nostri punti di forza e minimizza eventuali difetti o imperfezioni. 

E non è necessario perderci ore la mattina: pochi gesti, pochi prodotti e pochi minuti che tutte noi possiamo dedicarci per sentirci più belle e curate.